Menorca Beach Guide (beta)

Cercare spiagge a Menorca:

Informazioni turistiche www.illesbalears.es

Cala en Porter
Alaior
Vigilanza media
Bandiera blu
Accesso disabili
Spiaggia di sabbia
Cala en Porter

Cala en Porter si trova a 11 chilometri da Alaior, situato tra morro Esclatat e Ponent, così come accanto all’urbanizzazione dello stesso nome. All’ovest di Cala en Porter si trova Talaia de ses Penyes, costruita su falesie di 68 metri di altezza.

Un’enorme entrata di mare sinuosa e lo sbocco di Torrent de Cala en Porter formano questa spiaggia a forma di conchiglia e una zona paludosa nella parte posteriore. Questa zona di litorale si caratterizza dalle dimensioni medie, uno scarso pendio ed un’affluenza alta di visitatori locali e turisti.

Questo vicolo costiero si trova fiancheggiato da scogliere alte e verticali, le falesie sulla destra sono coronate da vegetazione e quelle sulla sinistra di abitazioni residenziali. Quasi nella punta vi troviamo Cova d’en Xoroi, oggigiorno una discoteca con delle viste panoramiche mozzafiato e, un tempo, secondo una leggenda, abitata da un moro che aveva soltanto un orecchio.

Le condizioni marine e subacquee per l’ancoraggio di imbarcazioni sono poco sicure in questa entrata di mare se il tempo e cattivo o di notte, perché è sprotetta dai venti di componente sud ed è poco profonda. Se si realizza questa manovra, si raccomanda di farlo accanto alla spiaggia, dove c’è una profondità di tre metri.

L’accesso per strada è semplice seguendo le indicazioni e le deviazioni. Il veicolo particolare si può lasciare nel parcheggio gratuito nei dintorni. Questa spiaggia può anche essere raggiunta con i mezzi pubblici nella stagione estiva.

Spiaggia a ottenuto la certificazione ambientale 14001.

Se la spiaggia è sorvegliata, dovrete attenervi alle istruzioni dei bagnini e rispettare la segnalazione mediante bandiere. Bandiera rossa: divieto di balneazione per condizioni pericolose. Bandiera gialla: precauzione pur se la balneazione è consentita. Bandiera verde: balneazione consentita. Bandiera arancione: bagnino assente.
Se la spiaggia non dispone di un servizio di sorveglianza oppure se esso non fosse operativo, usate la massima prudenza e godetevi la spiaggia senza correre pericoli inutili.
Per ragioni di sicurezza e di igiene, le ordinanze comunali vietano la presenza di animali domestici in spiaggia.

Le informazioni fornite relativamente a questa spiaggia potrebbero aver subito modifiche. Rivolgersi all?Ufficio del Turismo di cui appresso per avere conferma dei dati oppure per consultare eventuali modifiche e novità:
Ufficio del Turismo - Menorca

  • Rampa per disabili
  • Telefoni
  • Docce
  • Bagni
  • Noleggi
  • Servizio di soccorso
  • Cestino rifiuti
  • Parcheggio
  • Ristorante
  • Zona di sport nautico
Informazione del comune Alaior

Il comune di Alaior (107,20 chilometri quadri di superficie) si trova nel sud di Minorca ed è la terza popolazione per tradizione storica, peso demografico (circa 8000 persone censite) e volume economico.

Il re di Maiorca Jaime II fece comprare nel 1304 alqueria di Ihalor, da dove proviene il toponimo di origine preromano, per il Real Patrimonio, fissando questa data per la fondazione della città.
Questo comune è una società industriale e di servizi. È importante perché è un centro di produzione di calzatura artigianale minorchina e per il settore di prodotti di latte (formaggio artigianale), con in testa la cooperativa Coinga. Sopravvivono anche i settori industriali-artigianali di cardine (metallurgia), mobili, gioielleria, cave di marès e attrezzi di agricoltura (falegname specializzato negli strumenti di legno per l’agricoltura).

Tuttavia, l’economia di Alaior è basata nel turismo, anche se ha soltanto un’uscita sul mare nella zona meridionale, dove si trovano, fra altre, le spiagge di Son Bou, il sabbiale piú lungo di tutto il perimetro costiero dell’isola. Questo tratto di litorale è vitale per lo sviluppo del turismo in questo territorio.

La sua ricchezza culturale si conoscerà visitando Taula de Torralba d’en Salort, Calescoves (necropoli), sa Torre d’en Gaumés y so Na Cassana (villaggi preistorici), Son Bou (basilica paleocristiana), Església de Santa Eulàlia (edificata su una collina attorno a cui è cresciuta questa località), Patí de sa Lluna (Església de Sant Diego), Cases Consistorials, Can Salort o s’Ull de Sol.
Il comune ha un totale di 5 spiagge.
Principali dati tecnici
  • Lunghezza della spiaggia: 
    150 metri
  • Tipo di accesso: 
    Per pedoni
    Per veicoli
    Per imbarcazioni
  • Larghezza media: 
    200 metri
  • Accesso disabili: 
    Si
    No
  • Grado di occupazione: 
    Alto
    Medio
    Basso
  • Zona di ancoraggio: 
    Si
    No
Spedire una cartolina della spiaggia
Non dimentichi che i campi segnalati con
un segno ( # ) e in rosso sono obbligatori.
Dispone di caratteri