Mallorca Beach Guide (beta)

Cercare spiagge a Mallorca:

Informazioni turistiche www.illesbalears.es

Ses Covetes
Campos
Vigilanza media
Accesso disabili
Spiaggia di sabbia
Ses Covetes

Ses Covetes è a 11 chilometri da Campos. La gente locale racconta che il suo nome (in italiano significa le piccole grotte) proviene delle grotte funebri del periodo talaiotico trovate nei dintorni.
Questa spiaggia tranquilla, situata tra sa Ràpita ed es Trenc, è un piccolo sabbiale bianco di grani fini, di poco pendio e divisa in due zone: la più vicina a sa Ràpita è di sabbia fina, ha due ettometri di lunghezza e tanti bagnanti, mentre che es Freu è una zona rocciosa, meno frequentata, più pittoresca e con soli 50 metri di lunghezza. Sulla zona di rocce si inizio la costruzione di un’urbanizzazione polemica che si riuscí a fermare per via giudiziale e grazie all’appartenenza di questo angolo alla Zona Naturale Protetta tra es Trenc ed es Salobrar di Campos. Ad un miglio marino si trova l’installazione marina più vicina, il Club Nàutic sa Ràpita.

L’affluenza di bagnanti locali e turisti è media. Se si arriva col veicolo particolare, si potrà parcheggiare gratuitamente in una zona vicina alla spiaggia, e la fermate dell’autobus più vicina si trova ad un centinaio di metri.

L’appunto storico ci porta fino alle cave di marès , da dove si estrassero dei pezzi per la costruzione delle mura difensive di Palma, e alle sue acque termali, già datate all’epoca romana, che sorgono a 38ºC per allievare i mali dermatologici ed ossei, a giorno d’oggi sfruttate della Estación Termal de Sant Joan de la Font Santa.

Le informazioni fornite relativamente a questa spiaggia potrebbero aver subito modifiche. Rivolgersi all?Ufficio del Turismo di cui appresso per avere conferma dei dati oppure per consultare eventuali modifiche e novità:
Ufficio del Turismo - Mallorca

  • Rampa per disabili
  • Bagni
  • Cestino rifiuti
  • Ristorante
Informazione del comune Campos

Il comune di Campos occupa la zona sud e sud-est di Maiorca (Migjorn). Il suo toponimo di origine mozzarabo si riferisce alle terre piatte, circondate da colline e limitrofi col mare. Il re Jaume II la nominò borgo nell’anno 1300.

Come indica la sua etimologia, Campos è un comune senza grandi elevazioni (ses Gometes, 121 metri). Distacca il sistema dunare di es Trenc che separa la seconda zona umida più importante di Maiorca, es Salobrar (330 ettari di estensione), dal Mediterraneo. Nel 1984 il parlamento delle Isole Baleari la disegnò come zona naturale di speciale interesse per i suoi valori scientifici e paesaggistici (1492 ettari).

L’attività dell’allevamento del bestiame e lattea predominò a Campos fino agli anni settanta del XX secolo. A partire di quel momento incominciò la riconversione che lo ha trasformato in leader nella fabbricazione, vendita e trasporto di materiali per la costruzione.

I percorsi cicloturistici danno accesso ai vicoli architettonici e paesaggistici più significativi del centro urbano e del resto del comune. Bisogna risaltare la visita al Balneari de la Font Santa per immergersi nelle uniche fonti termali dell’arcipelago baleare. L’acqua cloruro-sodica a 38,7ºC aiuta a trattare reumatismi, neuralgie, paralisi, ostruzioni viscerali, artrosi, nefriti ed affezioni cutanee.
I giovedì e sabato però, si raccomanda tuffarsi nel mercato all’aria aperta per conoscere i prodotti, la gente ed i costumi. In questo bazar si troveranno gli ingredienti per preparare il piatto tipico, la fricassea di cacciagione, la cassola.
Il comune ha un totale di 8 spiagge.
Principali dati tecnici
  • Lunghezza della spiaggia: 
    300 metri
  • Tipo di accesso: 
    Per pedoni
    Per veicoli
    Per imbarcazioni
  • Larghezza media: 
    20 metri
  • Accesso disabili: 
    Si
    No
  • Grado di occupazione: 
    Alto
    Medio
    Basso
  • Zona di ancoraggio: 
    Si
    No
Spedire una cartolina della spiaggia
Non dimentichi che i campi segnalati con
un segno ( # ) e in rosso sono obbligatori.
Dispone di caratteri